1

Gen

2000

ADDETTO SQUADRE EMERGENZA (RISCHIO ELEVATO)

Obiettivi

Acquisire competenze teoriche e abilità pratiche adeguate alle condizioni di operatività delle squadre antincendio di cui i lavoratori fanno parte. L’Attestato del corso permette l’iscrizione all’Esame di idoneità tecnica Rischio alto da sostenere presso i comandi dei VV.FF.

Programma

ADDETTO SQUADRE EMERGENZA (RISCHIO ELEVATO)

 

1) L’incendio e la prevenzione incendi (4 ore)

  • principi sulla combustione
  • le principali cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro
  • le sostanze estinguenti
  • irischi alle persone ed all’ambiente
  • specifiche misure di prevenzione incendi
  • accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi
  • l’importanza del controllo degli ambienti di lavoro
  • l’importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio

 

2) La protezione antincendio (4 ore)

  • misure di protezione passiva
  • vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti
  • attrezzature ed impianti di estinzione
  • sistemi di allarme
  • segnaletica di sicurezza
  • impianti elettrici di sicurezza
  • illuminazione di sicurezza.

 

3) Procedure da adottare in caso di incendio (4 ore)

  • procedure da adottare quando si scopre un incendio
  • procedure da adottare in caso di allarme
  • modalità di evacuazione e di chiamata dei servizi di soccorso
  • collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento
  • esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali-operative

 

4) Esercitazioni pratiche (4 ore)

  • presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento
  • presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autorespiratore, tute, etc.)
  • esercitazioni sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale

Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti in ingresso.

 

Per partecipare al corso compila il modulo preiscrizione qui sotto.

 

Il corso verrà avviato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Verrai contattato dai nostri uffici per le informazioni sulla partecipazione e sul pagamento del corso.

Note

L’attestato verra’ rilasciato solo agli allievi che abbiano frequentato almeno il 90% delle ore di corso e abbiano superato il test finale di apprendimento ed effettuato la prova pratica.

Richiesta informazioni

ITS “BACKEND SYSTEM INTEGRATOR AND FRONTEND DEVELOPER PER L’INDUSTRIA 4.0

Al via l’anno formativo 2022/2023 con il corso ITS “BACKEND SYSTEM INTEGRATOR AND FRONTEND DEVELOPER PER L’INDUSTRIA 4.0”. Il corso ha l’obiettivo di formare tecnici con competenze in grado di supportare lo sviluppo e l’integrazione di soluzioni software evolute all’interno dei processi aziendali e industriali. Maggiori informazioni sul programma, sui requisiti per accedere e sulle […]Leggi >

Best Stage 2022

La Fondazione EMiT Feltrinelli – ETS ospita per la prima volta l’evento annuale della testata online Repubblica degli Stagisti, dal titolo «2022: l’anno in cui cambieranno le regole (forse) sui tirocini». L’appuntamento è fissato alle ore 16 di giovedì 14 luglio presso la nostra Sala Conferenze Isnardi: l’evento sarà l’occasione per approfondire la situazione normativa […]Leggi >

Nuovo catalogo formativo per l’area metrologica

E’ uscito il nostro nuovo catalogo formativo per l’area metrologica e di tutela ambientale. Scopri a questo link il nuovo corso “Auditor/Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Qualità” e il catalogo 2022 completo.  Contattaci per maggiori informazioni anche su come finanziare la tua formazione aziendale all’indirizzo servizi.imprese@emitfeltrinelli.itLeggi >

In avvio a gennaio 2022 il corso ITS System Integrator & Frontend Developer

Vuoi diventare uno dei professionisti più ricercati nel mondo del lavoro? E’ il momento di dare il via alla tua trasformazione. Dalla collaborazione tra EMiT Feltrinelli – ETS e La Fondazione ITS INCOM nasce il Corso ITS – Backend System Integrator & Frontend Developer per l’industria 4.0. Iscriviti e potrai sviluppare competenze professionali digitali e […]Leggi >