Il progetto elaborato da EMiT Feltrinelli e Arci servizio Civile Nazionale crea uno strumento di emersione delle competenze e conoscenze che il volontario sviluppa durante il suo periodo di servizio civile.

 

Lo SCU è un momento importante che favorisce il passaggio dei giovani dalla vita privata a quella pubblica, dall’ambito familiare a quello sociale in cui si possono valorizzare le conoscenze e competenze civiche e di cittadinanza.

La messa in trasparenza e l’attestazione delle conoscenze e delle competenze vengono mappate dai volontari tramite i monitoraggi in ingresso e in uscita dal percorso, momenti importanti di autovalutazione, riflessione su quanto appreso e di connessione con l’ente presso il quale si svolge il progetto.

Durante tutto il suo percorso, il volontario viene guidato dall’Operatore Locale di Progetto (OLP), dall’ente e dallo SCU, tramite la formazione e l’accompagnamento nelle conoscenze tipiche del servizio civile quali:

  • valori e identità del servizio civile nazionale
  • la cittadinanza attiva
  • il giovane volontario nel sistema del servizio civile
  • i rischi presenti sul luogo di lavoro e le relative misure di prevenzione e protezione
  • normative: quadro della normativa in materia di sicurezza

e alle competenze chiave di cittadinanza, di cui al Decreto Ministeriale n.139 del 22 agosto 2007 del MIUR:

  • imparare ad imparare
  • progettare
  • comunicare
  • collaborare e partecipare
  • agire in modo autonomo e responsabile
  • risolvere problemi
  • individuare collegamenti e relazioni
  • acquisire ed interpretare l’informazione

 

l’attestato si compone di 3 parti:

  1. rappresentazione grafica del percepito delle conoscenze e delle competenze in ingresso e in uscita del volontario
  2. la composizione di dettaglio delle voci della prima parte
  3. lo schema delle conoscenze e competenze in uscita da usare per arricchire il curriculum

 

Visualizza l’esempio di attestato