1

Gen

2000

Tecniche di vendita e negoziazione

Obiettivi

Rendere consapevoli le persone preposte alla vendita dei nuovi approcci metodologici e psicologici per rapportarsi a questa professione. Usare potenzialità presenti in loro e non ancora utilizzate pienamente, nel rapporto con i clienti. Favorire il cambiamento. Influire positivamente fin dal primo contatto. Ottenere la fiducia ed un elevato coinvolgimento dell’interlocutore. Sapersi inserire in modo più incisivo ed efficace nel processo decisionale del cliente, curando in particolare lo sviluppo delle sue esigenze, delle sue potenzialità. Saper sollevare necessità nuove ed impensate dal cliente. Migliori collegamenti tra esigenze (palesi e/o latenti) e soluzioni con il miglior utilizzo dei mezzi messi a disposizione dalla società. Migliorare la capacità organizzativa dell’attività nella migliore gestione del proprio tempo.

Programma

Tecniche di vendita e negoziazione

  • l’idea del venditore: Le rappresentazioni personali della vendita – I livelli neurologici: “A, B, C, D, E” (R. Dilts)
  • l’identità: Le tre entità: uomo, attore, personaggio; uomo, venditore, rappresentante – Chi guida l’autobus? Cervello sinistro e destro – Le fasi della vendita – La preparazione – Lo sviluppo efficace della telefonata per fissare l’appuntamento; Role Play – La preparazione: Orientamento del focus e chiarezza di intenti – Il primo contatto
  • il sistema di convinzioni: La catena causa-effetto-significato: La ristrutturazione delle convinzioni: Chunking up, Chunking laterally, Chaining – Il colloquio con il cliente – La presentazione: Role Play e Debrief – Ascolto Attivo, il colino – La lettura dei microsegnali subliminali – Mirroring, pacing and leading – La proposta valore: Role Play – Caratteristiche-Vantaggi-Benefici: Role Play
  • capacità: La gestione delle Obiezioni – Il reframing Top-down e Bottom-up: esercitazione – Il restatement: Esercitazione – Realtà o rappresentazione? – Il Milton model e il Metamodello: modalità di utilizzo
  • doing!: Il venditore è una persona pagata per sentirsi dire: NO! La gestione degli stati d’animo -La chiusura: La raccolta dei sì; La chiusura alternativa; La chiusura del dettaglio; La chiusura ad imbuto; La chiusura fisica; Modalità di chiusura. Role Play.

Prerequisiti

Nessun prerequisito specifico.

 

Per maggiori informazioni compila il modulo qui sotto.
Verrai contattato dai nostri uffici per le informazioni sul corso.

Richiesta informazioni

AMBROGINO D’ORO 2019

Il Comune di Milano ha assegnato a EMiT Feltrinelli l’attestato di civica benemerenza dell’Ambrogino d’oro 2019 confermando le attività svolte dalla Fondazione per i cittadini e le imprese della città di Milano.Leggi >

Blockchain: nuove prospettive e nuove sfide

Incontro 21 novembre 2019 ore 17
Il workshop dedicato a imprese, professionisti ICT e studenti, organizzato in collaborazione con AICA. ha l’obiettivo di presentare la tecnologia della blockchain e le sue applicazioni
Continua il ciclo di incontri “I giovedì di EMiT Feltrinelli”.

Leggi >

PARTECIPA AL CORSO GRATUITO IFTS IT SPECIALIST

Il percorso ha l’obiettivo di formare un esperto con competenze di Sistemi IT, Networking, Storage e Virtualizzazione che lo instradano verso uno sviluppo di carriera in azienda a supporto del business, della digital transformation e dell’implementazione dei piani di industry 4.0.Leggi >

FINANZIA LA FORMAZIONE CON FONDIRIGENTI

Le imprese possono accedere alle risorse dell’Avviso 1/2019 di FONDIRIGENTI per finanziare la formazione.
Tante le novità del nuovo sistema e presentare il piano è ancora più semplice.Leggi >

DIVENTA SOCIAL E VIDEOMAKER MANAGER

Partecipa al corso gratuito Digital Marketing Manager e Social Videomaker per imparare a gestire attività di web e social marketing e realizzare contenuti audiovisivi per i new media.Leggi >

SUPPORTA IL PROGETTO DI INSERIMENTO LAVORATIVO PER PERSONE DISABILI RIVOLTO ALLE IMPRESE

EMiT Feltrinelli sta partecipando alla presentazione di un progetto per il Bando Abili al Lavoro di Fondazione Cariplo, dal titolo: – “Nuove opportunità per entrare nel XXI Secolo “. L’obiettivo del progetto è di creare le condizioni per un inserimento lavorativo mirato, condiviso e accompagnato di persone disabili in possesso del diritto al lavoro tramite Dlg. 68/1999.Leggi >